Nuova Serie 3. Dinamica eleganza

Il design riesce ad essere ancora più personale, caratterizzato da tratti
originali ed autorevoli. Il modello sposa le soluzioni stilistiche della moderna gamma BMW. In esso confluiscono gli stilemi della BMW Z4
e della Serie 1 da un lato e l’eleganza delle Serie 5 e 7 dall’altro. Elementi caratteristici sono gli sbalzi corti, l’abitacolo arretrato e il
corono motore lungo. La nuova Serie 3 cresce nelle dimensioni esterne e
nell’abitabilità interna. La lunghezza è di 4.520 millimetri (più 49 millimetri rispetto al modello precedente),
la  larghezza di 1.817 millimetri (+78 mm) mentre l’altezza salirà fino ai
1.421 millimetri (+6 mm). Il passo è di 2.760 millimetri (+35 mm). BMW Serie 3
promette un’enorme ricchezza di innovazioni tangibili in materia di comfort,
prestazioni e sicurezza-  L’abitacolo è
ora più luminoso ed accogliente, capace di esprimere una moderna armonia. La generosa abitabilità trasmette dinamismo e leggerezza perfettamente controllati. Gli occupanti diventano partecipi di queste due caratteristiche della Serie 3, che è al tempo stesso una berlina confortevole
ed una auto grintosa che premia la guida sportiva. Il cockpit segue perfettamente la migliore tradizione stilistica BMW, è “pulito” ed orientato verso il guidatore. A sinistra si trova la zona guida che raccoglie tutte le informazioni importanti per la guida. La zona centrale è definita “zona comfort”, alla quale possono accedere con
la massima semplicità sia il guidatore che il
passeggero. Le funzioni essenziali, ad esempio condizionatore e radio, sono gestibili con la massima sicurezza e semplicità. I sistemi che comportano invece una grande densità di informazioni sono comandati con l’opzionale
iDrive, che presuppone la presenza del sistema di navigazione. L’apposito display è sistemato sotto una palpebra al centro del cruscotto.
Innovativo il sistema “Comfort Access”, che permette di fare a meno della tradizionale chiave di avviamento.
Questa soluzione permette al cliente di salire a bordo semplicemente
avvicinandosi all’auto e di avviare il motore in totale comfort premendo un solo
pulsante.
Al momento del lancio, previsto per il 5 marzo 2005, la BMW Serie 3 sarà disponibile con tre motorizzazioni a benzina e una diesel.
Al vertice della gamma il sei cilindri  330i, che eroga 190 kW/258 CV, 27
CV in più del modello attuale, e garantisce un’accelerazione da 0 a 100 km/h in 6,3 secondi.. La coppia massima di 300 Nm è
sempre disponibile tra 2.500 e 4.000 giri/min. Sempre alimentata a benzina la
versione 325i: 160 kW/218 CV a 6.500 giri/min; 250 Nm tra 2.750 e 4.250 giri/min;
0-100 in 7,1 secondi; velocità massima 245 km/h. La BMW 320i monterà invece un duemila a quattro cilindri in linea che eroga ben 110 kW/150 CV a 6.200 giri/min, con una coppia massima è di 200 Nm a 3600 giri/minuto e
un’accelerazione da 0 a 100 km orari in 9,0 secondi. Il motore diesel a quattro cilindri della 320d sviluppa invece l’impressionante potenza di 120 kW/163 CV con una straordinaria coppia massima di 340 Nm a 2.000 giri/min. Il Common Rail di seconda generazione garantisce inoltre
un’ottima accelerazione, da 0 a 100 km/h in appena 8,3 secondi. Tutti i modelli proposti saranno equipaggiati di serie di cambi manuali a sei marce oppure, a richiesta, di cambio automatico a sei velocità.
Per garantire la sicurezza della Serie 3 adotta la più recente generazione del
DSC, controllo elettronico della stabilità, nonché lo sterzo attivo BMW, che
assicurare migliore stabilità in caso di frenate d’emergenza o scarsa aderenza.
Il sistema di protezione degli occupanti comprende sei airbag di serie. La nuova BMW Serie 3 è inoltre equipaggiata
con pneumatici runflat che, in caso di panne, possono essere usati a una velocità
massima di 80 km/h per un circa 250 chilometri.

Appassionato di Attualità?

Leggi JUGO.it anche su Facebook

Vai alla Pagina Facebook di Jugo.it
JUGO > Attualità > Nuova Serie 3. Dinamica eleganza