Nuova Skoda Octavia: orientata al futuro

Nella parte anteriore i miglioramenti chiave riguardano la nuova concezione – più grande – dei gruppi ottici e la griglia del radiatore più robusta. Nella parte posteriore sono state rinnovate principalmente le coperture delle luci e il paraurti dalla forma dinamica con catarifrangenti integrati.

Anche nell’abitacolo si trovano numerose novità: sono offerti i nuovi sistemi audio e di navigazione satellitare della Škoda. Inoltre, il volante, la plancia (con scale valori di colore bianco), i comandi del climatizzatore e i listelli decorativi applicati sulle porte e sul cruscotto sono stati ridisegnati, e sono disponibili nuovi rivestimenti per le diverse versioni (Classic, Ambiente ed Elegance).

I fari allo xeno con funzione curvante migliorano il livello di sicurezza attiva della vettura, mentre il grado di sicurezza passiva è stato incrementato grazie agli inediti poggiatesta WOKS, per un’efficace protezione dagli urti posteriori.

Per quanto riguarda i motori, segnaliamo l’introduzione di un nuovo propulsore 1.4 TSI 122 CV (90 kW). I Turbo benzina 1.4 e 1.8 litri possono inoltre essere abbinati al cambio automatico a doppia frizione DSG a sette rapporti.

Segnaliamo infine che Skoda presenterà a Parigi la nuova Octavia, la Octavia Wagon e la Octavia Wagon 4×4.

Appassionato di Attualità?

Leggi JUGO.it anche su Facebook

Vai alla Pagina Facebook di Jugo.it

    E se vuoi scopri e condividi anche tu le ultime notizie di Attualità:

    Ancora nessun commento

JUGO > Attualità > Nuova Skoda Octavia: orientata al futuro