Nuova Volkswagen Jetta: dagli USA all’Europa

La Jetta più grande di sempre, con 4,64 metri di lunghezza rispetto ai precedenti 4,55 metri, arriva ora anche in Europa con un nuovo carattere sportivo e con un design meno legato alla “sorella” Golf. La nuova Jetta rappresenta dunque un modello dall’immagine assolutamente indipendente, al pari della Eos o della Tiguan, dove anche gli interni sono stati completamente riprogettati da designer e tecnici. Grazie al passo più lungo, analogamente all’aumento della lunghezza della vettura, è stato possibile progettare il posteriore della cinque posti in modo da renderlo decisamente più spazioso (6,7 cm in più di spazio libero per le gambe). La Jetta quindi va a collocarsi tra la compatta Golf (4,20 m di lunghezza) e la nuova Passat (4,77 m di lunghezza).

Offerta nelle tre classiche linee di allestimento Trendline, Comfortline e Highline, la nuova Volkswagen Jetta presenta motorizzazioni interessanti e attente ai consumi come: 1.6 TDI 105 CV, un Turbodiesel common rail che nella versione BlueMotion Technology consente consumi nel ciclo combinato di 4,2 l/100 km (CO2 di 109 g/km); 1.2 TSI 105 CV e BlueMotion Technology, con sovralimentazione turbo e iniezione diretta della benzina con consumi di 5,3 l/100 km (CO2 di 123 g/km) e 190 km/h di velocità massima.

Le altre motorizzazioni disponibili, un TDI e tre TSI, offrono potenze diverse erogando rispettivamente 140, 122, 160 e 200 CV. La Jetta viene quindi proposta esclusivamente con motori sovralimentati ad iniezione diretta high-tech. Tutti i motori fino (a eccezione del TSI 105 CV) possono essere abbinati su richiesta a un cambio DSG.

Nella versione Trendline, in Germania il prezzo della Jetta 1.2 TSI è di 20.900 euro. Invece, il prezzo base della Jetta 1.6 TDI Trendline con BlueMotion Technology è di 23.475 euro.

Appassionato di Attualità?

Leggi JUGO.it anche su Facebook

Vai alla Pagina Facebook di Jugo.it
JUGO > Attualità > Nuova Volkswagen Jetta: dagli USA all’Europa