Nuove funzionalità e grafica per Autocad 2009.

Più semplice non potevano proprio farla: in 5 minuti il prodotto è installato sul vostro pc pronto per essere attivato. Altri 2 minuti e ottenete il codice di attivazione, esportate le impostazioni dalla vecchia versione ed il gioco è fatto, siete pronti per utilizzarlo in tutte le sue funzioni.

Grazie al Workshop sulle nuove funzioni devo dire che l’approccio risulta meno drammatico del previsto: dal menù a tendina possiamo selezionare la spiegazione necessaria al momento. Dal recupero delle informazioni all’interfaccia utente, dal registratore di azioni agli strumenti di visualizzazione, dalla posizione geografica al DWFx per arrivare infine alla versione migliorata di Gestore proprietà layer.

Tra le novità più evidenti, manuale alla mano, evidenziamo:- browser menù: consente di spostarsi all’interno dei menù a discesa standard e degli elenchi dei documenti aperti o salvati di recente, nonché di ricercare comandi di menù;- registratore di azioni: permette di creare macro di azioni che possono essere utilizzate per automatizzare operazioni ripetitive;- gestore proprietà layer migliorato: permette di visualizzare le modifiche delle proprietà dei layer in tempo reale, nonché di modificare i disegni aperti;- barra multifunzione: è composta da schede, suddivise in gruppi contrassegnati da un’etichetta, ognuno dei quali include molti dei controlli disponibili nelle finestre di dialogo e nelle barre degli strumenti;- personalizzazione della barra multifunzione: è possibile personalizzarla mediante l’editor di personalizzazione dell’interfaccia utente, nonchè aggiungere, modificare o rimuovere pannelli, schede e comandi;- ViewCube: permette di visulizzare l’orinetamento e di modificare la vista corrente di un modello 3D;- SteeringWheel: i dischi SteeringWheel permettono di accedere agli strumenti di navigazione 2D e 3D da un’interfaccia utente;- ShowMotion: permette di riprodurre una vista con movimento per ognuna delle viste con nome salvate con un modello, nonché di ripristinare una vista con nome;- strumenti presenti nella finestra dell’applicazione: la finestra dell’applicazione è stata perfezionata in modo da visualizzare strumenti comuni quali il pulsante del browser menu, la barra degli strumenti Accesso rapido ed InfoCenter;- vista rapida: permette di visualizzare in anteprima e di spostarsi tra disegni aperti e layout di un disegno, grazie ad una struttura di visualizzazione a due livelli di immagini di anteprima;- proprietà rapide: consentono di creare un pannello di proprietà personalizzate per un tipo di oggetto specifico o per più tipi di oggetto inclusi in una selezione.

Nel pannello vengono visualizzate le proprietà utilizzate più frequentemente per ciascun tipo di oggetto;- DWFx: DWFx, l’evoluzione del formato DWF, si basa sul formato XML Paper Specification – XPS – di Microsoft. I file DWFx possono essere aperti con il visualizzatore XPS, integro della piattaforma Windows Vista e in Windos Internet Esplorer 7;- posizione geografica: incorpora nel disegno riferimenti specifici della posizione, espressi sotto forma di coordinate reali (X, Y e Z). Il disegno contenente i riferimenti geografici può quindi essere inviato per la revisione;- esporta il layout nel disegno dello spazio modello: permette di esportare oggetti visibili dal layout corrente allo spazio modello di un nuovo disegno.

Appassionato di Attualità?

Leggi JUGO.it anche su Facebook

Vai alla Pagina Facebook di Jugo.it
JUGO > Attualità > Nuove funzionalità e grafica per Autocad 2009.