Nuovo MacBook Air: memoria solida e peso soft

Interessante il prezzo, con il MacBook Air in vendita a partire da 999 euro (IVA e tasse incluse). A proposito di design, da segnalare che il guscio unibody in alluminio del nuovo MacBook Air misura appena 0,3 cm nel punto più sottile e 1,7 cm in quello più spesso, e pesa 1,06 kg (modello da 11″) e 1,32 kg (modello da 13″).

Come l’iPad, anche MacBook Air è stato progettato per utilizzare esclusivamente la memoria flash. La memoria flash appositamente realizzata da Apple è più piccola e leggera del 90% rispetto ai dischi rigidi solitamente montati nei notebook e a guadagnarne è il design ultraleggero e portatile del MacBook Air. La memoria flash del MacBook Air offre inoltre un accesso più veloce ai dati, ed è anche più affidabile dei comuni dischi rigidi dei portatili grazie al design a stato solido.

MacBook Air integra poi una tastiera di dimensioni regolari e l’innovativo trackpad Multi-Touch in vetro, già disponibile sul MacBook Pro di Apple: gli utenti possono scorrere siti web, sfogliare le foto e ridimensionare o ruotare le immagini usando il trackpad. Non mancano la videocamera FaceTime, il microfono e gli altoparlanti per le videochiamate e non solo.
Analizzando le specifiche tecniche del nuovo MacBook Air scopriamo che la memoria flash è unita a processori Intel Core 2 Duo e alla scheda grafica NVIDIA GeForce 320M. La resa video è poi garantita da un display retroilluminato LED ad alta risoluzione da 11,6″ o 13,3″ e un’uscita Mini DisplayPort per il collegamento all’ Apple LED Cinema Display 27″, a proiettori o a TV HD. In fatto di connettività, da segnalare Wi-Fi 802.11n, Bluetooth 2.1+EDR, due porte USB e uno slot SD Card (modello da 13″).

Appassionato di Attualità?

Leggi JUGO.it anche su Facebook

Vai alla Pagina Facebook di Jugo.it
JUGO > Attualità > Nuovo MacBook Air: memoria solida e peso soft