Nuovo sindaco di New York: Bill de Blasio. La Grande Mela è finalmente matura.

de blasio_jugo.it

Bill ha vinto con il 73% delle preferenze e vanta un distacco di ben trenta punti rispetto al suo principale avversario, Joe Lhota, afferrandosi così il primato di primo sindaco di sinistra del nuovo millennio. La Grande Mela ha visto susseguirsi solo sindaci di destra per circa vent’anni, ma quest’anno la svolta è stata una svolta epocale e l’eco della vittoria di de Blasio sta già facendo il giro del mondo!

La campagna elettorale è stata sin da subito una campagna elettorale accesa e piena di scontri politici. Bill è balzato improvvisamente in testa ai sondaggi ben un mese prima dell’inizio delle primarie del suo partito. Da quel momento l’ascesa politica di Bill ha incominciato ad avere un eco impetuoso in tutta la città e non solo. Gli avversari politici hanno cercato di discriminare l’intento progressista di Bill screditando le sue intenzioni e definendolo un vero e proprio comunista, come citava la prima pagina del New York Post del 4 novembre: “Back to USSR”. Chissà, magari sono state proprio tutte queste voci e tutte le accuse di eccessiva uguaglianza sociale, che caratterizza la sua agenda politica, a far sì che ora Bill ricopra il ruolo di primo cittadino.

Andando a scrutare nell’agenda politica di Bill si può notare un’impronta realmente rivoluzionaria se paragonata al contesto storico in cui New York si trova. Bill ha voluto sin da subito marcare pesantemente le sue intenzioni riconosciute come  “socialmente rivoluzionarie” nei confronti delle classi sociali che compongono la città: più asili nido, potenziamento delle attività post scolastiche per gli studenti e nuovi incentivi alle scuole pubbliche, aumento delle paghe, retribuzione dei giorni di malattia per le fasce meno abbienti e tanto altro ancora. I soldi necessari saranno presi da una vera e propria “tassa dei ricchi”, cioè da coloro che percepiscono uno stipendio maggiore di mezzo milione di dollari l’anno.

Insomma, Bill de Blasio promette bene a tutti gli effetti. Il suo insediamento avverrà il 1 gennaio 2014 e vedremo quale sarà l’esito di questa storia americana.

1

Appassionato di Attualità?

Leggi JUGO.it anche su Facebook

Vai alla Pagina Facebook di Jugo.it
JUGO > Attualità > Nuovo sindaco di New York: Bill de Blasio. La Grande Mela è finalmente matura.