Obesità e diabete: una Maratona lunga un anno

Cominciata ufficialmente lo scorso 26 ottobre a Brescia, l’iniziativa "Io muovo la mia vita" ha già visto i partecipanti effettuare i test funzionali presso il Centro Marathon. Per i 56 pazienti che animeranno l’impresa si tratta di una vera e propria sfida, mentre per i medici costituirà una ricerca di carattere scientifico. "Io muovo la mia vita" coinvolge, infatti, ben 18 Centri antidiabetici territoriali, ospedalieri e universitari italiani. Gli obiettivi del progetto sono quelli di dimostrare che l’attività fisica, supportata da un’adeguata alimentazione, è determinante per curare obesità e diabete mellito di tipo 2, ma anche quello di sensibilizzare l’opinione pubblica sull’efficacia dell’attività fisica aerobica.A promuovere "Io muovo la mia vita" sono Diabete Italia, con il coordinatore del Gruppo Attività fisica, Professor Pierpaolo De Feo, e il Centro di Medicina dello Sport Marathon di Brescia, fondato e diretto dal Dottor Gabriele Rosa.

Appassionato di Attualità?

Leggi JUGO.it anche su Facebook

Vai alla Pagina Facebook di Jugo.it

    E se vuoi scopri e condividi anche tu le ultime notizie di Attualità:

    Ancora nessun commento

JUGO > Attualità > Obesità e diabete: una Maratona lunga un anno