Obesità: ereditaria con differenze di genere

Secondo i ricercatori, guidati dal professor Terry Wilkin, l’obesità può infatti essere trasmessa dalle madri alle figlie e dai padri ai figli. A dimostrarlo sono i dati raccolti dall’analisi, durata circa tre anni, di circa 230 famiglie. Dallo studio è infatti emerso che il 41% delle bambine di otto anni con mamme obese lo erano anch’esse, mentre la percentuale di bimbe obese si riduceva al 4% in caso di mamma in forma e addirittura non si segnalavano rapporti evidenti tra mamme e figli.Stesso discorso per padri obesi e figli maschi, dove la percentuale scende al 18% contro il 3% di figli obesi con padri in forma.

Appassionato di Attualità?

Leggi JUGO.it anche su Facebook

Vai alla Pagina Facebook di Jugo.it
JUGO > Attualità > Obesità: ereditaria con differenze di genere