Obesità: vita più breve per i giovani d’oggi

Per la prima volta nella storia, infatti, i ragazzi di questa generazione potrebbero avere una vita più breve dei propri genitori. Tra le cause di questa clamorosa inversione di tendenza ci sono le malattie causate dall’obesità e dal soprappeso. Anche l’Italia, da questo punto di vista, non fa certo eccezione, con il 36% dei giovani con problemi di peso. A commentare i dati provenienti da Sidney, che parlano di un miliardo di persone in soprappeso, è stata Coldiretti.L’organizzazione ha infatti sottolineato come gli esperti siano concordi nel ritenere che le cause del diffuso soprappeso siano da ricercarsi nel minor esercizio fisico e nel consumo di cibi grassi e ricchi di zucchero. Proprio per questi motivi, la Lettonia ha addirittura optato per la decisione di proibire la vendita nelle scuole del cosiddetto junk food (cibo spazzatura), come bibite zuccherate, patatine, caramelle e cibi contenenti coloranti ed aromatizzanti. D’accordo con la decisione dei lettoni anche l’Associazione Internazionale Studi sull’Obesità, mentre in Gran Bretagna, dove un quarto della popolazione adulta è considerata obesa, già si pensa di bandire la pubblicità dei cibi spazzatura in assenza di un codice di autoregolamentazione.Anche in Italia, sottolinea la Coldiretti, l’aumento dei casi di obesità o soprappeso dovuti a una non corretta alimentazione è allarmante e riguarda il 36% dei ragazzi di circa dieci anni: il valore più alto tra i Paesi Europei secondo Merrill Lynch. Coldiretti propone quindi interventi nelle case e nelle mense delle scuole, dove non dovrebbero mancare prodotti tradizionali, frutta e verdura locale. Utili si potrebbero rivelare anche i nuovi distributori automatici di frutta e verdura snack. Nel frattempo, il progetto "Educazione alla Campagna Amica" cercherà di formare consumatori consapevoli tra i ragazzi di scuole elementari e medie di tutta Italia.

Appassionato di Attualità?

Leggi JUGO.it anche su Facebook

Vai alla Pagina Facebook di Jugo.it

    E se vuoi scopri e condividi anche tu le ultime notizie di Attualità:

    Ancora nessun commento

JUGO > Attualità > Obesità: vita più breve per i giovani d’oggi