Oktoberfest, ein mass danke!

Proprio per l’occasione venne preparato un parco che prese il nome di Theresienwiese (parco di Teresa), dove ogni anno ha termine la parata inaugurale della manifestazione in costume, che riunisce abiti ed usanze di molti paesi. Ma ogni festa, che si rispetti deve avere un degno inizio ed anche in questo, l’Oktoberfest non è da meno. L’apertura delle danze è affidata al sindaco di Monaco, il quale deve piantare un rubinetto di bronzo nel primo barile di birra. “Armato” di un enorme martello di legno e dopo un lungo allenamento, il primo cittadino da inizio alla festa secondo una tradizione antica che vede nell’innesto del rubinetto “senza schizzi”, un gesto di grande rispetto e che avviene alle 12 in punto, all’urlo di "O’zapft is!". Ma la festa è ballo, baldoria, musica e canti tra gli stand delle più famose birrerie come Augustinerbräu, Hackerbräu, Löwenbräu, Paulanerbrauerei, Spatenbräu e Hofbräuhaus. Birra a fiumi e baldoria non sono gli unici ingredienti per una manifestazione che riunisce da secoli una moltitudine di persone. Immancabili sono i caratteristici wurstel, a tal proposito è da provare il “Weiss Wurst” (wurstel bianco) fatto di carne di vitello molto speziata, magari cosparsi di senape dolce (Suesser senf). Ma oltre ai wurstel e le patate, altro piatto tipico della cucina bavarese, ci sono altre specialità del luogo, meno conosciute ai più, ma che meritano di essere scoperte.Un esempio è il "Leberkaese", un insaccato che viene cucinato e mangiato a fette o lo "Schweinebraten mit Knoedel und Jaegersosse" (Arrosto di maiale in salsa cacciatora). Tipici all’Oktoberfest sono anche i polli arrosto appena sfornati, magari accompagnati da “Knoedel” (crocchette di pasta di patata), gli sgombri alla brace ed il pane. Anche il pane è molto particolare, durante la festa vengono sfornati i salatissimi "Brezel" (di forma molto caratteristica) ed il "Kaese Auflauf", cosparso di formaggio fuso. Queste pietanze ricche e a volte truculente, sono solo un contorno, perché il Re incontrastato dell’Oktoberfest è, e rimarrà, il "Mass": il tipico boccale da Birra.Che aspettate allora? Tra i sei milioni di persone che ogni anno affollano Theresienwiese potreste esserci anche voi.

Appassionato di Attualità?

Leggi JUGO.it anche su Facebook

Vai alla Pagina Facebook di Jugo.it
JUGO > Attualità > Oktoberfest, ein mass danke!