Olio d’oliva: analgesico di natura

Si tratta dell’oleocantale (oleocanthal), lo stesso aldeide che causa il tipico “pizzicore” alla gola che si prova ingerendo dell’olio extravergine d’oliva. E’ proprio durante una degustazione, tenutasi in Sicilia, che il ricercatore Gary Beauchamp avrebbe notato questo tipo di “pizzicore”, del tutto simile a quello provocato dall’ibuprofene. Tornato nei laboratori del Monell Chemical Senses Center, Gary Beauchamp, insieme a Paul Breslin, ha indagato su questo strano fenomeno che accomuna l’olio extravergine di oliva alla già nota sostanza impiegata nei farmaci antidolorifici (non steroidei).

Lo studio, pubblicato su Nature e ripreso dalla rivista Forbes, ha così evidenziato che nonostante esista una profonda diversità tra oleocantale e ibuprofene, gli effetti sull’organismo sono molto simili. Agendo sull’enzima responsabile dell’infiammazione (cox-1 e cox-2), assicurano gli esperti, l’oleocantale (così come l’ibuprofene) sarebbe capace di alleviare il dolore. Per quanto riguarda “il dosaggio”, i ricercatori dell Monell Chemical Senses Center hanno dichiarato che occorre ingerire 500 grammi di olio d’oliva per ottenere gli stessi effetti analgesici della dose di ibuprofene consigliata per gli adulti.

Ciò significa che assumere olio d’oliva non basta a sostituire l’ibuprofene, ma un uso prolungato del condimento principale della dieta mediterranea può avere effetti positivi sull’organismo. Secondo Paul Breslin, si tratta inoltre di una scoperta che potrebbe avvicinare ancora di più gli americani alla dieta mediterranea. Oltre ad avere effetti analgesici, infatti, l’olio d’oliva può ridurre il rischio di attacchi cardiaci, di alcuni tipi di cancro e l’insorgenza dell’Alzheimer. A tal proposito, nel novembre dello scorso anno la Food and Drug Administration ha autorizzato le campagne che indicano l’olio d’oliva capace di ridurre il rischio di disturbi alle coronarie.

Appassionato di Attualità?

Leggi JUGO.it anche su Facebook

Vai alla Pagina Facebook di Jugo.it
JUGO > Attualità > Olio d’oliva: analgesico di natura