Oliver Twist: il romanzo diventa un film

Siamo nella Londra del XIX secolo, quando una giovane donna rinchiusa in un ospizio mette al mondo un bambino di nome Oliver Twist (Barney Clark). Poco dopo la donna muore. Il bambino va a vivere in una casa-lavoro per giovani orfani gestita dal perfido sig. Bumble (Jeremy Swift). Oliver viene etichettato come un elemento di disturbo dal direttore e
dall’intero comitato, dopo essersi fatto avanti, in rappresentanza degli altri giovani, per chiedere più cibo per lui e per gli altri ragazzini. Così viene offerto come apprendista a qualunque persona: prima viene assunto da uno spazzacamino (un lavoro che ha gia visto la morte di molti bambini per asfissia) ma fortunatamente riesce a scampare a questo mestiere, poi viene preso
dall’impresario di pompe funebri Sowerberry (Michael Heath). Per via di una lite sul lavoro, Oliver viene ingiustamente picchiato e la rabbia lo spinge a scappare a Londra. Una volta giunto in periferia, stanco ed affamato, incontra Artful Dodger (Harry Eden) che gli offre un posto dove stare. Incosciente del fatto di essere appena stato reclutato da una banda di scippatori, gestita da un certo signor Fagin (Sir Ben Kingsley), Oliver si renderà conto del tipo di persone che frequenta solo quando assiste ad un furto eseguito da Artful ai danni di un certo signor Brownlow (Edward Hardwicke). Brownnlow accusa per errore il piccolo Oliver, il quale dopo un estenuante inseguimento viene acchiappato dalla polizia ed arrestato.
Un testimone che ha visto il furto scagiona il giovane Twist ed il signor Brownlow decide di aiutarlo a cominciare una nuova vita, offrendogli di andare ad abitare con lui. Da questo punto i due vivranno una serie di emozionanti avventure… sempre per colpa di
quell’imbroglione di Fagin. Roman Polanski, insieme al produttore Alain Sarde e grazie allo sceneggiatore premio Oscar Ronald Harwood, ha trasformato in film un romanzo scritto da un grande e coraggioso scrittore: Charles Dickens, un’artista della parola ed un uomo impegnato nel sociale. Celebri le sue battaglie sociali contro le case lavoro,
l’abuso di minori, la prostituzione infantile e per le condizioni degli orfani nella Londra del 1800. Un film molto avvincente, adatto anche ai bambini, che coniuga il classico della letteratura con il cinema
fantasy. "Oliver
Twist", di Roman Polanski, arriva al cinema dal 21 Ottobre, su distribuzione Medusa.
Michele Moscoloni

Appassionato di Attualità?

Leggi JUGO.it anche su Facebook

Vai alla Pagina Facebook di Jugo.it

    E se vuoi scopri e condividi anche tu le ultime notizie di Attualità:

    Ancora nessun commento

JUGO > Attualità > Oliver Twist: il romanzo diventa un film