Onestà: per i veri onesti è senza sforzo

Condotto da due ricercatori della Harvard University di Boston, lo studio ha elaborato un modello per valutare la natura dell’onestà dei soggetti, ovvero se si tratta di onestà dovuta all’indole o a questioni di comodo. Quello elaborato da Joshua Greene e Joseph Paxton è un test pratico, una sorta di testa e croce con relativa previsione.Analizzando le reazioni della corteccia prefrontale del cervello, i ricercatori hanno scoperto che l’area non mostra particolare attività nel cervello degli onesti, mentre il contrario avviene per coloro che solitamente imbrogliano, che questi abbiano barato o meno.

Appassionato di Attualità?

Leggi JUGO.it anche su Facebook

Vai alla Pagina Facebook di Jugo.it
JUGO > Attualità > Onestà: per i veri onesti è senza sforzo