OpenOffice 3.0 beta può essere testato

Numerose sono le novità, non solo per quanto la grafica e l’introduzione del nuovo "Start Centre", i primi due cambiamenti che si possono notare già al primo impatto. OpenOffice.org 3.0 offre infatti nuove interessanti funzionalità per il foglio di calcolo Calc che spaziano dalla possibilità di fogli di lavoro condivisi fino all’incremento delle colonne disponibili per pagina. Il word processor Writer, a sua volta, mostra migliorie nelle note ed offre ora pagine multiple su cui lavorare. In Draw e Impress è migliorata la funzione di ritaglio, mentre maggiori funzionalità riguardano tutta la gestione dei grafici.Un cenno particolare va poi fatto per il supporto al nuovo formato OpenDocument Format (ODF) 1.2 standard e per la possibilità di aprire files creati con MS-Office 2007 o MS-Office 2008 per Mac OS X (.docx, .xlsx, .pptx, etc.), il tutto si ava ad aggiungere alla capacità di lettura e scrittura di files MS-Office in formato binario (.doc, .xls, .ppt, etc.). OpenOffice.org 3.0 è poi la prima versione della suuite a girare su Mac OS X senza X11, nella medesima maniera di qualsiasi altra applicazione Aqua. E non si tratta, a livello di codice, dell’unica novità per gli utenti Mac. Tutti i dettagli sulla beta pubblica di OpenOffice.org 3.0 ed il download sono disponibili sul sito ufficiale.

Appassionato di Attualità?

Leggi JUGO.it anche su Facebook

Vai alla Pagina Facebook di Jugo.it

    E se vuoi scopri e condividi anche tu le ultime notizie di Attualità:

    Ancora nessun commento

JUGO > Attualità > OpenOffice 3.0 beta può essere testato