OpenOffice.org 3.0: la suite è matura

Ora vediamo perché la nuova release della suite per l’ufficio è così desiderata. Innanzitutto dobbiamo dire che è per la prima volta si presenta in versione nativa per Mac OS X. Nuova fetta di mercato quindi, ma non solo. Con OpenOffice.org 3.0 i componenti di base – il word processor, il foglio elettronico, il modulo per le presentazioni, quelli per la grafica business, le formule e la gestione dei database – vengono integrati con le funzionalità delle estensioni, che in alcuni casi offrono novità assolute per il mercato dell’office automation. OpenOffice.org ha inoltre scelto un nuovo approccio architetturale estremamente modulare, che consente a chiunque di aggiungere nuovi servizi e funzionalità.Italo Vignoli, Responsabile Marketing del Progetto Linguistico Italiano, aggiunge: “OpenOffice.org 3.0 è più potente e veloce rispetto alle versioni precedenti, e con il supporto per i file .accdb di MS Access 2007, quello migliorato per le macro VBA, e la capacità di leggere i documenti OOXML di MS Office 2007, rende ancora più semplice e trasparente la migrazione dal software proprietario a quello libero”.Per quanto riguarda le novità, OpenOffice.org 3.0 ha un aspetto grafico completamente rinnovato, con un nuovo start center e un nuovo insieme di icone, e offre una lunga serie di funzionalità completamente nuove. Questi i programmi del pacchetto:Writer (word processing): visualizzazione di più pagine in fase di modifica del documento, migliore gestione degli strumenti linguistici che vengono installati come estensioni (doppio clic), migliore gestione delle note.Calc (foglio elettronico): aumento delle dimensioni del foglio a 1024 colonne, nuovo modulo per la risoluzione dei problemi di programmazione lineare, nuove funzionalità di collaborazione per gruppi di utenti.Impress (presentazioni): possibilità di inserire le tabelle nella presentazione.Draw (disegno e grafica): aumento delle dimensioni del foglio fino a nove metri quadrati (300cm x 300cm).

Appassionato di Attualità?

Leggi JUGO.it anche su Facebook

Vai alla Pagina Facebook di Jugo.it

    E se vuoi scopri e condividi anche tu le ultime notizie di Attualità:

    Ancora nessun commento

JUGO > Attualità > OpenOffice.org 3.0: la suite è matura