Oppiacei, più semplice la prescrizione

Attualmente, l’Italia si trova tra gli ultimi posti in Europa in merito alla possibilità di accedere a questo genere di farmaci, un limite che penalizza fortemente milioni di persone colpite da gravi malattie come il cancro, ma anche da patologie croniche e invalidanti. Il disegno di legge si propone quindi di semplificare la prescrizione dei farmaci oppiacei, consentendo al medico di utilizzare il ricettario normale anziché uno speciale. Verrà inoltre consentita la prescrizione di tali medicinali al di fuori delle patologie oncologiche. Potranno infatti essere prescritti anche per malattie croniche o invalidanti per le quali un’adeguata terapia del dolore è essenziale al fine di garantire una migliore qualità della vita ai pazienti. Infine, sarà più agile la gestione dei registri per il controllo del movimento degli stupefacenti ad uso terapeutico e più semplice l’aggiornamento periodico dell’elenco dei farmaci oppiacei. Quest’ultima tabella è stata inoltre integrata con due farmaci a base di sostanze cannabinoidi già in uso Canada, Usa, Gran Bretagna, Svizzera, Olanda, Belgio e Germania.

Appassionato di Attualità?

Leggi JUGO.it anche su Facebook

Vai alla Pagina Facebook di Jugo.it

    E se vuoi scopri e condividi anche tu le ultime notizie di Attualità:

    Ancora nessun commento

JUGO > Attualità > Oppiacei, più semplice la prescrizione