Orsi a caccia di polli, la forestale al lavoro

La forestale deve ora allontanare Gemma e i suoi due cuccioli dai centri abitati, dato che l’eccessiva confidenza con l’uomo è un problema per la specie. Gli orsi rischiano infatti di entrare nel mirino di chi vuole difendere il pollaio, ma l’opera di prevenzione della Forestale – assicurano – sta dando i suoi frutti. Lo dimostra il fatto che Gemma ha colpito allevamenti isolati e non più all’interno dei paesi.

"Abbiamo censito tutti i pollai delle valli del Sagittario e del Giovenco insieme al personale del Parco, blindando con porte e finestre in ferro tutti gli allevamenti in aggiunta ai recinti elettrici che avevamo già consegnato negli anni passati ad allevatori e apicoltori" afferma Luciano Sammarone, dell’Ufficio per la tutela della biodiversità di Castel di Sangro del Corpo forestale dello Stato.
Grazie anche a nuovi recinti elettrici e ad altri strumenti di prevenzione messi a disposizione dal WWF e collocati dalla Forestale, sono stati resi inaccessibili i pollai dei centri abitati.

Appassionato di Attualità?

Leggi JUGO.it anche su Facebook

Vai alla Pagina Facebook di Jugo.it

    E se vuoi scopri e condividi anche tu le ultime notizie di Attualità:

    Ancora nessun commento

JUGO > Attualità > Orsi a caccia di polli, la forestale al lavoro