Orto in terrazza: nuovo trend anti-stress

Ad evidenziare la nascita di questa nuova moda, che coinvolge uomini e donne nella stessa percentuale, è la Coldiretti che, con il 2006, stima in oltre 100 milioni le piantine acquistate per essere utilizzate in coltivazioni domestiche da terrazzo o giardino. A dominare sono ancora e le erbe aromatiche, ma cresce la passione per gli ortaggi, una tendenza iniziata alla fine degli anni ’90 negli Stati Uniti e giunta ora in Italia, specie nelle grandi città, come soddisfazione alla necessità di ristabilire un rapporto diretto con la natura.Per combattere lo stress o per godere del cibo sano ricavato dalla propria terra, gli italiani stanno inoltre scoprendo le nuove tecniche e le varietà di piante più adatte a questo tipo di coltivazioni. "Le novità offerte dal mercato per preparare l’orto in terrazzo – afferma la Coldiretti – sono molte e non c’è che da scegliere tra peperoni, cetrioli, melanzane, peperoncini piccanti dalle mille forme, rotondi, a cono, a campana, pomodori con i frutti piccoli e dolci, fagiolini e ogni tipo di ortaggio capace di crescere in vaso". In molti casi, infatti, si tratta di varietà nane ottenute naturalmente attraverso incroci, mentre altre volte si tratta di normali prodotti dell’orto che si adattano a crescere anche in spazi ridotti come i vasi.Per chi si avvicina per la prima volta alle "coltivazioni da terrazza", uno dei quesiti più comuni riguarda la scelta tra le piantine da travasare ed i semi. A questo proposito, la Coldiretti suggerisce le prime ai meno esperti e a coloro che vogliono risparmiare tempo. In ogni caso, è opportuno recarsi in un vivaio o in un negozio specializzato in cui le piantine possono essere tenute anche all’esterno e una volta piantate crescono più facilmente perché sono meno stressate di quelle tenute al coperto magari per diversi giorni. Occorre, infine, tener presente l’esposizione del balcone, perché le piantine necessitano di una buona dose di luce e calore per crescere bene, ma anche il tipo di terra che per una scelta ideale deve essere prelevata da campo incolto di campagna, (la terra incolta si rigenera e si di arricchisce humus, per cui è molto fertile) e arricchita comunque da concime organico (letame stagionato).

Appassionato di Attualità?

Leggi JUGO.it anche su Facebook

Vai alla Pagina Facebook di Jugo.it

    E se vuoi scopri e condividi anche tu le ultime notizie di Attualità:

    Ancora nessun commento

JUGO > Attualità > Orto in terrazza: nuovo trend anti-stress