Ostar a Manzoli, è il primo italiano

Una vittoria storica, ottenuta dall’unico italiano in gara dei 35 concorrenti partiti da Plymouth (GB) lo scorso 29 maggio. Arrivato a Newport (Rhode Island, USA), Manzoli ha confessato al suo sito (via telefono) che “il vento stava mollando completamente”, aumentando così la distanza tra se ed i propri avversari, rimasti in 13 dopo ben 16 ritiri. Tripla soddisfazione quindi per Franco Manzoli, skipper, progettista e costruttore di Cotonella, il trimarano da 40 piedi che lo ha condotto al successo della prestigiosa Ostar (Original Singlehanded Trans Atlantic Race). La regata, nata nel 1960, si è chiusa quest’anno in 19 giorni, durante i quali sono state percorse ben 2.800 miglia. Sino ad oggi, il miglior risultato italiano nella Ostar era stato ottenuto da Giovanni Soldini, che nel 1996 Giovanni Soldini si era aggiudicato la vittoria finale nella sua classe di appartenenza. Franco “Ciccio” Manzoli è nato a Milano nel 1956, ed era alla sua terza partecipazione consecutiva alla Ostar. Nella sua carriera, Manzoli aveva già effettuato cinque traversate atlantiche, delle quali due in solitario.

Appassionato di Attualità?

Leggi JUGO.it anche su Facebook

Vai alla Pagina Facebook di Jugo.it

    E se vuoi scopri e condividi anche tu le ultime notizie di Attualità:

    Ancora nessun commento

JUGO > Attualità > Ostar a Manzoli, è il primo italiano