Ottimismo per vivere meglio e più a lungo

Diretto dalla dottoressa Hilary Tindle dell’Università di Pittsburgh e presentato nel corso del congresso annuale dell’American Psycosomatic Society, lo studio è stato realizzato su un campione di 100.000 donne, osservate a distanza di otto anni. E’ così emerso che tra le donne scomparse era più diffuso un generale approccio pessimistico alle difficoltà.I ricercatori hanno ipotizzato sia effetti benefici dell’ottimismo che l’ipotesi inversa, ovvero che uno vita soddisfacente aiuti ad essere ottimisti. Di certo c’è che l’ottimismo è la prima arma a disposizione di coloro che devono affrontare momenti difficili, in quanto aiuta a reagire meglio, anche fisicamente, allo stress. Ad esempio, ha spiegato la Tindle, è più raro che le persone ottimiste fumino o che siano sovrappeso.

Appassionato di Attualità?

Leggi JUGO.it anche su Facebook

Vai alla Pagina Facebook di Jugo.it
JUGO > Attualità > Ottimismo per vivere meglio e più a lungo