P2P: nuove operazioni contro musica illegale

Solo in Brasile, lo scorso anno, sono stati scaricati illegalmente oltre un miliardo di file musicali. Per quel che riguarda l’Italia, la FIMI informa che le denunce sono state 26, di cui 7 contro gestori di openap server e 19 contro utenti di dc++ (in totale sono ora 170). In base alla legge sul diritto d’autore, informa la Federazione, questi ultimi rischiano una denuncia penale e sanzioni per diverse migliaia di euro.Tornando invece alla nuova operazione su scala mondiale, oltre 2300 soggetti hanno riconosciuto le proprie responsabilità e hanno compensato i danni provocati ai legittimi detentori dei diritti pagando in media una somma di 2.300 euro ognuno.

Appassionato di Attualità?

Leggi JUGO.it anche su Facebook

Vai alla Pagina Facebook di Jugo.it

    E se vuoi scopri e condividi anche tu le ultime notizie di Attualità:

    Ancora nessun commento

JUGO > Attualità > P2P: nuove operazioni contro musica illegale