Pagine Gialle Visual: l’Italia sul Web

A rendere possibile tutto ciò è Telespazio, che fornirà a Seat (in esclusiva per due anni) le foto aeree per i 103 capoluoghi di Provincia, con risoluzione di 20 cm, e le foto aeree per tutto il resto del territorio italiano, con risoluzione di 50 cm.Ad oggi, le Pagine Gialle Visual sono già disponibili per le città di Torino, Milano e Firenze, mentre saranno disponibili, entro la fine dell’anno, in altre 20 città e 6 località di interesse (ad esempio: Costa Smeralda, Costiera Amalfitana, ecc). Si prevede che la copertura totale del territorio sarà raggiunta nel 2007. Il risultato complessivo dell’operazione, come annunciato da Seat Pagine Gialle, sarà un sito visuale unico in Italia per estensione, livello di dettaglio e qualità delle immagini. Un discorso particolare va poi fatto per Roma. Grazie all’accordo tra Seat ed il laboratorio Virtual Heritage del CNR, Pagine Gialle Visual andrà ad integrare una ricostruzione virtuale del paesaggio antico dei Fori Imperiali, della via Appia e della via Flaminia, che il laboratorio realizzerà a partire dalle foto messe a disposizione da Seat utilizzando un innovativo sistema Web-Gis 3D.L’esperienza di scoperta del territorio attraverso le immagini verrà poi arricchita con contenuti di valore come i calendari di eventi e mostre, con la possibilità di prenotare online, e i percorsi dei mezzi di trasporto. Parte del nuovo progetto è anche Digiland Visual Tribes che, grazie alla collaborazione con Wind, promuoverà community per la creazione di gruppi sul territorio, caratterizzati da affinità d’interessi, per l’organizzazione di eventi ed incontri georeferenziati e gestiti su Pagine Gialle Visual. Pagine Gialle Visual arriverà anche su tutti i telefonini, attraverso i portali degli operatori.

Appassionato di Attualità?

Leggi JUGO.it anche su Facebook

Vai alla Pagina Facebook di Jugo.it

    E se vuoi scopri e condividi anche tu le ultime notizie di Attualità:

    Ancora nessun commento

JUGO > Attualità > Pagine Gialle Visual: l’Italia sul Web