Palazzi: Juve in serie C, le altre in B

Palazzi ha infatti chiesto la retrocessione ad uno dei campionati di categoria inferiore alla serie B (almeno la C1) e 6 punti di penalizzazione per la Juventus, con revoca dell’assegnazione dello scudetto per la stagione 2004/2005 e non assegnazione di quello per il 2005/2006. Per Fiorentina, Lazio e Milan, Palazzi ha invece chiesto la retrocessione all’ultimo posto del campionato di serie A e conseguente retrocessione in serie B, con 15 punti di penalizzazione per Fiorentina e Lazio e 3 per il Milan.Per quel che riguarda le persone deferite, il Procuratore federale ha chiesto cinque anni di interdizione e la preclusione dalle attività della Figc per Luciano Moggi e Antonio Giraudo (Juventus), per Diego e Andrea Della Valle (Fiorentina) e per Claudio Lotito (Lazio). Due, invece, gli anni di interdizione chiesti da Palazzi per il vicepresidente del Milan Adriano Galliani. Per Leonardo Meani, addetto agli arbitri del Milan, gli anni sono cinque. Per quel che riguarda gli arbitri e i designatori, cinque anni di interdizione anche per Paolo Bergamo e Pierluigi Pairetto, Tullio Lanese, Massimo De Santis, Pasquale Rodomonti, Domenico Messina e Paolo Tagliavento. Di un anno la richiesta per Gianluca Paparesta e per i guardalinee Fabrizio Babini e Claudio Pugliesi, così come per l’osservatore della commissione arbitri Pietro Ingargiola.Per Franco Carraio, ormai ex-presidente della Figc, ammonta a 5 anni l’interdizione prevista da Palazzi. Sempre nella giornata di martedì, l’allenatore della Juventus Fabio Capello si è dimesso da allenatore della squadra bianconera che, a sua volta, ha accettato la scelta dell’allenatore. Più che probabile destinazione di "Don Fabio" è il Real Madrid del neopresidente Calderon.

Appassionato di Attualità?

Leggi JUGO.it anche su Facebook

Vai alla Pagina Facebook di Jugo.it

    E se vuoi scopri e condividi anche tu le ultime notizie di Attualità:

    Ancora nessun commento

JUGO > Attualità > Palazzi: Juve in serie C, le altre in B