Palazzo Pitti: Da Petra a Shawbak

Per quasi due millenni, la città "incastellata" di Shawbak fu al centro di un’area strategica tra due potentati, l’Egitto e la Siria, fra drastici mutamenti di ruolo e abbandoni. Oggi la città è considerata tra le più affascinati aree archeologico-monumentali di tutto il Mediterraneo orientale in età "medievale" e punto di incontro tra culture diverse, fra Europa cristiana e Oriente islamico.L’intensa, spettacolare esposizione racconterà, per la prima volta, la storia di questa lunga, complessa vicenda storica che vede l’antica fortezza bizantina e l’austero castello crociato di Shawbak evolvere in un’autentica, sorprendente e raffinata città islamica e, con essa, darà conto delle più recenti scoperte nell’area della Transgiordania che ha in Petra il suo centro più noto.E da Petra, oltre che da Shawbak giungeranno reperti sino ad oggi mai esposti al pubblico, frutto appunto di scoperte degli ultimi anni da parte delle maggiori missioni internazionali.

Appassionato di Attualità?

Leggi JUGO.it anche su Facebook

Vai alla Pagina Facebook di Jugo.it
JUGO > Attualità > Palazzo Pitti: Da Petra a Shawbak