Palazzo Ruspoli: Fiamminghi e altri Maestri

Inaugurata dal ministro dell’Interno Roberto Maroni, l’esposizione offre una ricca selezione di opere realizzate da artisti stranieri e custodite nelle chiese del Fondo Edifici di Culto, in un percorso organizzato secondo l’ambito geografico natale degli artisti.Visitabile gratuitamente, "Fiamminghi e altri Maestri" rientra nelle iniziative promosse nell’ambito dell’Anno Europeo del Dialogo Interculturale. Protagonisti del percorso espositivo sono il "Miracolo di S. Benedetto" del francese Pierre Subleyras, tre opere attribuite al celebre Gerrit van Honthorst (Gherardo delle Notti) e alla sua bottega, due tele di pittori austriaci, il ritratto di padre Matteo Ricci di un artista cinese, lo splendido polittico del fiammingo Luna Master, della chiesa napoletana di S. Maria di Piedigrotta. Queste sono solo alcune delle opere presenti a Palazzo Ruspoli che, in un’altra sala, propone l’esposizione di alcuni cofanetti in avorio di manifattura siculo-araba e bizantina, provenienti dal Tesoro della Cappella Palatina di Palermo.

Appassionato di Attualità?

Leggi JUGO.it anche su Facebook

Vai alla Pagina Facebook di Jugo.it

    E se vuoi scopri e condividi anche tu le ultime notizie di Attualità:

    Ancora nessun commento

JUGO > Attualità > Palazzo Ruspoli: Fiamminghi e altri Maestri