Personal Porno: la sessualità corre via Web

Ultimo, almeno in ordine di tempo, ad indagare il fenomeno, è il giornalista e scrittore Federico Ferrazza, autore del libro Personal Porno (Fazi Editore). Più che chiaro è il sottotitolo della pubblicazione: "Come diventare pornostar in Rete e manager di se stessi (senza farsi fottere)", o anche "Da spettatore passivo ad attore hard: l’ultima frontiera della sessualità nel XXI secolo".Già perchè Personal Porno ci illustra, senza mezzi termini, il modo in cui Internet ha cambiato il nostro modo di informarci, di comunicare, di acquistare, di conoscere nuove persone. E di fare sesso.Non soltanto perché ha reso immediatamente disponibile materiale hard da vedere quando e dove si vuole, ma perché – grazie anche a siti di videosharing per adulti come Pornotube o Youporn – da qualche tempo a questa parte ognuno può mettere in Rete con estrema semplicità i propri filmati amatoriali a contenuto erotico.Come accennavamo ad inizio articolo, si tratta di una vera rivoluzione per i professionisti del campo, che lamentano una crisi irreversibile del mercato, ma anche per tanta gente comune che si improvvisa pornostar: protagonista di sequenze riprese da videocamere da poche centinaia di euro (o addirittura da cellulari) e messe (gratuitamente o a pagamento) a disposizione di migliaia di utenti sconosciuti.Lo scrittore Federico Ferrazza va a scandagliare il bizzarro e variegato universo della sessualità on line nelle sue molteplici accezioni: dalle studentesse e impiegate che "arrotondano" spogliandosi davanti a una webcam all’industria che gestisce la messaggeria erotica più visitata al mondo (Adult FriendFinder, che raccoglie 7,2 milioni di contatti al giorno), dagli ambienti virtuali porno in 3D in stile Second Life ai minifilm hard da scaricare sul telefonino, fino ai sex toys da collegare al computer per esperienze di sesso a distanza.Personal Porno è una miniguida, è un’inchiesta corredata da interviste a personaggi che vivono questa forma di "sessualità telematica" per gioco e per piacere, ma anche per lavoro.

Appassionato di Attualità?

Leggi JUGO.it anche su Facebook

Vai alla Pagina Facebook di Jugo.it
JUGO > Attualità > Personal Porno: la sessualità corre via Web