Pescara: IndieRocket Festival 2009

La sesta edizione dell’IndieRocket Festival è all’insegna di una grande causa, contribuire alla ripresa delle attività delle associazioni culturali dell’Aquila e delle zone limitrofe colpite dal terribile terremoto del 6 aprile scorso. In sinergia con alcune di queste associazioni, che da tempo collaborano con IndieRocket Festival, si attiveranno iniziative finalizzate al sostegno della ripresa delle attività culturali e musicali all’Aquila e provincia, con l’obiettivo di aiutare i giovani a riconquistare spazi vitali di creatività ed evasione, per un ritorno alla "normalità" quanto più rapido possibile.Il ricavato ottenuto dagli ingressi a sottoscrizione libera e dell’attività del bar verrà devoluto alle associazioni culturali partner, che lo utilizzerà per la realizzazione di eventi culturali e/o iniziative sociali da svolgersi sul territorio aquilano.L’IndieRocket Festival riparte dunque dalla solidarietà del pubblico e dalla buona musica. In programma i concerti di nuovi importanti nomi della scena musicale italiana e internazionale (Poni Hoax, zZz) e band internazionali quali the Cesarians e Publicist, conosciute e amate dal pubblico di IndieRocket. Tra i nuovi servizi offerti dal Festival IndieRocket, ci saranno navette non solo da e per L’Aquila (servizio gratuito per i ragazzi delle zone terremotate; fermate a pagamento ad Avezzano e Sulmona), ma anche da San Benedetto del Tronto (fermate a Giulianova, Teramo, Roseto, Pineto) e da Termoli (fermate a Vasto, Lanciano, Ortona), al costo di 5 euro al giorno (comprensivo di andata e ritorno).

Appassionato di Attualità?

Leggi JUGO.it anche su Facebook

Vai alla Pagina Facebook di Jugo.it
JUGO > Attualità > Pescara: IndieRocket Festival 2009