Pessotto, fuori pericolo, incontra le figlie

Pessotto, attualmente dirigente della squadra bianconera, è ancora ricoverato presso l’ospedale torinese delle Molinette, ma finalmente può fare a meno del respiratore artificiale e sopratutto ha potuto incontrare le sue figlie. "Sono felicissimo", ha detto incontrando Federica e Benedetta, di 10 e 5 anni. Quello di vedere le sue figlie è stato il primo desiderio espresso da Gianluca, subito dopo aver ringraziato i medici per il lavoro svolto. Proprio quest’ultimi credono che saranno le stesse figlie a contribuire in modo deciso all’ancora lungo percorso di guarigione, che lo costringerà in terapia intensiva per altre due settimane. Ricordiamo che il team manager juventino aveva riportato numerose fratture, sia alle gambe che al bacino, tanto da far temere il peggio per molti giorni.Molti, in questo primo periodo di degenza, gli stimoli e gli incoraggiamenti ricevuti da personaggi di rilevo del mondo del calcio e non solo. Tra questi, anche Fabio Cannavaro che, in qualità di capitano della Nazionale Azzurra, ha portato alle Molinette la Coppa del Mondo appena vinta in Germania. Come dimenticare, in proposito, la bandiera tricolore con su scritto "Pessottino siamo con te", esposta da Cannavaro e compagni dopo il 3-0 sull’Ucraina."Stasera la forza ce l’ha data Gianluca che è in queste condizioni e speriamo che riesca a superarle", aveva commentato Zambrotta, autore di un gol, ai microfoni di Sky.

Appassionato di Attualità?

Leggi JUGO.it anche su Facebook

Vai alla Pagina Facebook di Jugo.it

    E se vuoi scopri e condividi anche tu le ultime notizie di Attualità:

    Ancora nessun commento

JUGO > Attualità > Pessotto, fuori pericolo, incontra le figlie