Più prudenti le donne al volante

Seppur con diverse sfumature a seconda dell’età, è questo il quadro dipinto da una recente indagine effettuata dall’Ania. Tali differenze si è evidenziano in modo più rilevante soprattutto nella fascia d’età che va dai 18 e i 40: le giovani guidatrici sarebbero infatti molto più “sicure” dei coetanei di sesso maschile. I dati emergono dall’analisi del premio puro, un indicatore che si ottiene moltiplicando altri due ratio: la frequenza e il costo medio dei
sinistri. Dalla
ricerca risulta che fino a 40 anni l’indice di premio puro è per i maschi marcatamente più elevato delle femmine; oltre questa età vi è una sostanziale
sovrapposizione tra le curve, il che equivale a dire che la rischiosità non varia significativamente fra i due
sessi. Rispetto ad un individuo maschio 40-enne,  i giovani maschi (da 18 a 19 anni) sono all’incirca quattro volte più
“costosi” da un
punto di vista assicurativo, mentre le giovani femmine oltre due volte. Tale differenza si riduce progressivamente, soprattutto
per le femmine nelle età da 30 a 40 anni quando l’indice assume valori anche inferiori alla
base. Ed è proprio questo andamento legato all’età che  induce a considerare che la ridotta sinistrosità delle
femmine rispetto ai maschi fino ai 40 anni non sia dovuta a fattori esogeni come, ad esempio, una minore percorrenza chilometrica
e, quindi, ad una minore esposizione al rischio incidenti. Se tali fattori fossero infatti presenti, questi dovrebbero avere
un’influenza su tutte le età. È plausibile quindi pensare che la minore rischiosità delle femmine sia effettivamente dovuta ad
una loro maggiore prudenza alla guida. Per entrambi i sessi, si osserva comunque
una leggera «ripresa» della sinistrosità mediamente fra 45 e 55 anni. Un aumento
questa volta più marcato
per le donne al volante. Ma per gli uomini c’è poco da sorridere. Secondo l’Ania,
infatti,  una delle cause di tale andamento sarebbe da ricercare
nell’abitudine delle mamme a prestare l’autovettura ai figli neo-patentati.

Appassionato di Attualità?

Leggi JUGO.it anche su Facebook

Vai alla Pagina Facebook di Jugo.it

    E se vuoi scopri e condividi anche tu le ultime notizie di Attualità:

    Ancora nessun commento

JUGO > Attualità > Più prudenti le donne al volante