Piaggio Beverly Tourer: classicità moderna

Lo scudo anteriore è segnato dalla nuova calandra con finiture cromate che aggiunge un deciso tocco di classicità alla vista complessiva di Beverly Tourer. Il faro, montato sul manubrio, è poi sormontato da un elegante parabrezza protettivo e realizzato in metacrilato fumè.

Abbondano poi le finiture cromate che caratterizzano le modanature laterali montate sullo scudo e sulle fiancate posteriori. Anche gli specchietti retrovisori sono cromati e, accoppiati al nuovo design del complesso faro -manubrio, conferiscono a Beverly Tourer un’immagine importante. Sfoggia una ricca cromatura anche il paracalore sulla marmitta delle versioni 125 e 250 cc.

Per quanto riguarda le altre modifiche, da segnalare il nuovo parafango anteriore e il gruppo ottico posteriore che ora è rifinito in trasparente, così come nuova è anche la finitura della sella con le cuciture a contrasto. Comodo è il vano sottosella, ora in grado di ospitare due caschi demi-jet, mentre stilisticamente attraente è la strumentazione che beneficia di una nuova grafica dai richiami classici.

Le soluzioni tecniche prevedono invece un telaio a doppia culla, realizzato in traliccio di tubi d’acciaio ad alta resistenza, che si abbina all’anteriore a una forcella telescopica idraulica con steli da 41 mm (35 mm per le versioni 250 e 125 cc), mentre al posteriore lavorano due ammortizzatori idraulici a doppio effetto che permettono di personalizzare l’assetto del veicolo, grazie alla possibilità di regolazione del precarico molla su quattro posizioni. Le ruote sono alte con pneumatici di larga sezione (16"-110/70 davanti e 14"-150/70 al posteriore per il 400 cc e 16"-110/70 davanti e 16"-140/70 dietro per 250 e 125 cc) e potente è l’impianto frenate (doppio disco in acciaio da 260 mm all’anteriore e singolo da 240 mm al posteriore e sistema di frenata combinata per la versione 400 ie e disco da 260 mm anteriore e 240 mm posteriore per 125 e 250 cc).

Il nuovo Piaggio Beverly Tourer arriva nelle seguenti colorazioni: le metallizzate Grigio Pulsar, Blu Midnight, e Nero Grafite e la distintiva tinta pastello Avorio Naiade.

Appassionato di Attualità?

Leggi JUGO.it anche su Facebook

Vai alla Pagina Facebook di Jugo.it

    E se vuoi scopri e condividi anche tu le ultime notizie di Attualità:

    Ancora nessun commento

JUGO > Attualità > Piaggio Beverly Tourer: classicità moderna