Piaggio: nuovi modelli Vespa per l’estate

Vespa LX 50 4Valvole introduce la motorizzazione 50cc 4T 4Valvole (con 4,35 CV) caratterizzata dalla brillantezza di un 50 2T e consumi ridotti e livello di emissioni del 4 tempi. In fatto di design, la nuova Vespa presenta ritocchi leggeri ma distintivi che ritroviamo su tutta la famiglia LX.

Significativa la modanatura cromata sul parafango che, oltre a slanciare la parte anteriore del veicolo, riprende volutamente il segno caratteristico di modelli storici di Vespa. Anche la mascherina anteriore si rinnova con un esplicito richiamo ai modelli più gloriosi ospitando una nuova griglia cromata, elemento che nasconde l’avvisatore acustico. I particolari cromati che caratterizzano il frontale del veicolo vengono bilanciati nella parte posteriore dalla copertura luce targa, anch’essa cromata.

Con un diametro della ruota anteriore da a 11" e pneumatici tubeless da 110/70 sulla ruota anteriore e da 120/70 sulla ruota da 10" al posteriore, Vespa LX 50 4Valvole è disponibile in sei colorazioni: le metallizzate Nero Vulcano e Blu Midnight, e le tinte pastello: Montebianco, Rosso Dragon, Arancio Taormina e Azzurro Capri.

La nuova Vespa GTS 125 Super (guidabile già a sedici anni con patente A1 e a diciotto con patente auto) si presenta invece con la scocca in acciaio "graffiata" sul lato destro da una griglia con feritoie orizzontali: un richiamo evidente alle più belle Vespa del passato e un chiaro tocco sportivo alla vista laterale del veicolo.

Stesso intento è stato raggiunto con i nuovi cerchi in lega ora bicolore.
L’anima "racing" della nuova Vespa GTS 125 Super è ben segnalato, già un primo sguardo, dal dettaglio della sospensione anteriore, impreziosita da una verniciatura in rosso corsa della molla.

La mascherina anteriore sfoggia una nuova griglia arricchita da elementi cromati, mentre il faro, tondo è sottolineato da una cornice nera. La sella si distingue per forme e materiali tipici della sportività dei veicoli italiani. Al nero del rivestimento, si contrappone il grigio chiaro della finitura perimetrale, un esplicito riferimento al passato.

Per quanto riguarda il motore, Vespa GTS 125 Super monta un monocilindrico 125 4T, 4 valvole, raffreddato a liquido. L’iniezione elettronica consente poi un incisivo abbassamento sia dei costi di esercizio, dovuto alla diminuzione del consumo di carburante, sia dei costi di manutenzione, i cui intervalli si allungano del 65% passando da 6.000 a 10.000 Km.

Ruote da 12" gommate con pneumatici da 120/70 (anteriore) e 130/70 (posteriore), sospensione anteriore con classica bielletta oscillante e due ammortizzatori idraulici regolabili nel precarico molla completano la dotazione di Vespa GTS 125 Super, disponibile sul mercato in quattro colorazioni sportive: Montebianco, Nero Lucido, Rosso Dragon e Giallo Lime.

Appassionato di Attualità?

Leggi JUGO.it anche su Facebook

Vai alla Pagina Facebook di Jugo.it
JUGO > Attualità > Piaggio: nuovi modelli Vespa per l’estate