Piaggio presenta il nuovo Beverly 400 ie

La ciclistica è quella già collaudata ed apprezzata della versione 500., rivista per ospitare il nuovo motore da 400 cc. Il telaio a doppia culla, realizzato in traliccio di tubi d’acciaio ad alta resistenza, si abbina all’anteriore a una forcella telescopica idraulica con generosi e robusti steli da 41 mm, mentre al posteriore lavorano due ammortizzatori idraulici a doppio effetto che permettono di personalizzare l’assetto del veicolo, grazie alla possibilità di regolazione del precarico molla su quattro posizioni. Le ruote alte con pneumatici di larga sezione (16"-110/70 davanti e 14"-150/70 dietro) e il potente impianto frenate con disco in acciaio da 260 mm all’anteriore e 240 mm al posteriore, contribuiscono alla sicurezza e alla facilità di guida del nuovo modello. Il cuore del Beverly 400 ie è però il propulsore: il nuovo motore Piaggio Master 400 (Multi-vavle Advanced Super Torque Engine Range), ultimo nato della famiglia dei 4 tempi, 4 valvole, con raffreddamento a liquido e iniezione elettronica. La potenza massima raggiunge i 34 CV e la coppia è di oltre 37 Nm a 5.500 giri/min. Dati che assicurano una velocità massima di 155 km/h e grazie ai quali Beverly 400 ie può essere guidato, con la patente A2, già a 18 anni. Il comfort di marcia è garantito da soluzioni tecniche come l’equilibratura con albero controrotante, che riduce drasticamente le vibrazioni trasmesse al veicolo, e l’adozione della nuova frizione centrifuga con campana a cinque masse, che permette una maggiore silenziosità e fluidità, soprattutto nelle ripartenze da fermo e nell’uso metropolitano più duro. La riduzione delle emissioni inquinanti – dovuta all’avanzato impianto di iniezione
"closed loop" dotato di sonda lambda, alla marmitta dotata di catalizzatore a tre vie e alla gestione integrata del sistema di accensione elettronica – garantisce il rispetto della normativa Euro 3, con effetti rilevanti anche nella riduzione dei consumi e nella prontezza di risposta al gas. La nuova motorizzazione porta inoltre notevoli vantaggi assicurativi: la cilindrata 400 permette di risparmiare fino al 50% sul costo dell’assicurazione RC rispetto a veicoli di più alta cilindrata. Anche i costi di manutenzione scendono del 40%, grazie intervalli di manutenzione ordinaria che raggiungono i 10.000 chilometri. Piaggio Beverly 400 ie è offerto nelle eleganti colorazioni Blu Midnight, Grigio Excalibur, Nero Grafite, Rosso Ruby e Azzurro Sky.

Appassionato di Attualità?

Leggi JUGO.it anche su Facebook

Vai alla Pagina Facebook di Jugo.it

    E se vuoi scopri e condividi anche tu le ultime notizie di Attualità:

    Ancora nessun commento

JUGO > Attualità > Piaggio presenta il nuovo Beverly 400 ie