Platini per la presidenza Uefa

E’ stato lo stesso Michel Platini, ora 49enne, ad annunciare la sua candidatura alla presidenza della Uefa, in vista delle prossime elezioni, previste nel 2006. Così Platini ha motivato la sua decisione: “Mi presenterò per la presidenza della Uefa come successore dello svedese Lennart Johansson. Ho voglia di prendermi responsabilità in un mondo turbolento e di fare in modo di bloccare queste turbolenze”. Attuale vicepresidente della Federcalcio francese e membro del comitato esecutivo Uefa e Fifa (dal 2002), Platini ha poi proseguito spiegando di aver già inviato una lettera di candidatura alla Uefa. A quanto pare, “Le Roi” ha poi le idee chiare sui futuri programmi da intraprendere: “Credo che il calcio sia un’altra cosa rispetto a ciò che è attualmente. Voglio difendere i valori, difendere il gioco. Il calcio non è solo un business. Voglio apportare una filosofia, un sorriso. Non si tratta di fare una rivoluzione, ma di appuntare delle cose che mi stanno a cuore”. L’annuncio è stato dato a Parigi durante un pranzo con alcuni giornalisti ed arriva a poca distanza da quello di Lennart Johansson, attuale presidente Uefa, che ha rivelato l’intenzione di non ricandidarsi. Da sempre vicino alle posizioni del presidente Fifa, Sepp Blatter, Michel Platini diviene così uno dei favoriti alla corsa per la presidenza dell’Uefa.

Appassionato di Attualità?

Leggi JUGO.it anche su Facebook

Vai alla Pagina Facebook di Jugo.it

    E se vuoi scopri e condividi anche tu le ultime notizie di Attualità:

    Ancora nessun commento

JUGO > Attualità > Platini per la presidenza Uefa