Playboy è in vendita, colpa di Internet

Ad abbattersi sula rivista cult, già costretta a tagliare un quarto del personale, sarebbe la rivalità di Internet, dove i contenuti hot sono ormai reperibili gratuitamente da più fonti. Il primo trimestre del 2009 ha segnato così perdite vicine ai 14 milioni di dollari e la situazione non appare rosea.Per evitare allarmismi, da Playboy ricordano che la rivista non chiuderà, almeno finché Hefner sarà in vita, ma un passaggio di proprietà rimane ormai l’unica soluzione per garantirle un futuro.

Appassionato di Attualità?

Leggi JUGO.it anche su Facebook

Vai alla Pagina Facebook di Jugo.it

    E se vuoi scopri e condividi anche tu le ultime notizie di Attualità:

    Ancora nessun commento

JUGO > Attualità > Playboy è in vendita, colpa di Internet