Ponte del 25 aprile, oltre 5 mln di vacanzieri

La montagna attirerà il 24% dei turisti, le località d’arte maggiori e minori si attesteranno sul 14% della domanda, mentre i laghi registreranno quasi il 6% e le terme l’1,3%. I vacanzieri preferiranno l’albergo nel 35% dei casi, contro un 25% che sfrutterà invece una casa di proprietà. La casa di parenti o amici sarà prescelta dal 14% degli italiani, mentre gli agriturismo raccoglieranno il 6,9% della quota di mercato.

La spesa media pro-capite, comprensiva di trasporti, cibo, alloggio e divertimenti, si attesterà sui 329 euro rispetto ai 323 euro del 2007. Questo importo, stima la Federalberghi, genererà un giro d’affari pari a 1,73 miliardi di euro. Sottolineiamo infine come il 23,5% degli italiani ha utilizzato Internet per organizzare il proprio viaggio, il 13,8% ha telefonato direttamente alla struttura ricettiva o alla località prescelta mentre solo il 13,4% ha utilizzato la collaborazione di una agenzia di viaggi.

Appassionato di Attualità?

Leggi JUGO.it anche su Facebook

Vai alla Pagina Facebook di Jugo.it

    E se vuoi scopri e condividi anche tu le ultime notizie di Attualità:

    Ancora nessun commento

JUGO > Attualità > Ponte del 25 aprile, oltre 5 mln di vacanzieri