Porsche 914 elettrica: nata al Mit

Dal comunicato rilasciato dall’Istituto la modifica all’auto non ha minimizzato potenza e velocità: con 60 Kw raggiunge i 160 Km/h. Tutto grazie a 12 batterie presenti nel vano al posto del motore.Un coordinatore del progetto, Quinn Horn, dichiara che "nel nostro laboratorio lavoriamo su come fare batterie più sicure, potenti e di lunga durata, ma volevamo vedere come poterle far funzionare nella pratica".

Appassionato di Attualità?

Leggi JUGO.it anche su Facebook

Vai alla Pagina Facebook di Jugo.it
JUGO > Attualità > Porsche 914 elettrica: nata al Mit