Poste Italiane, nuovo operatore mobile

Alla tradizionale offerta per la telefonia mobile, Poste Italiane potrà integrare i servizi già offerti con i brand BancoPosta e Postepay che diventeranno così più semplici e accessibili. Sarà infatti possibile, dal proprio cellulare, pagare bollettini, inviare telegrammi, lettere e raccomandate, pagare servizi di mobilità nel trasporto quali taxi, bus, treno, inviare cartoline cartacee realizzate con mms e conoscere lo stato di un invio attraverso il servizio di tracciatura della corrispondenza.

Oltre che su un’ampia e consolidata base clienti – circa 20 milioni tra correntisti, possessori di carte e libretti -, Poste Italiane può contare su una presenza capillare nel territorio nazionale (14 mila uffici postali e 40 mila sportelli), sulla molteplicità e facilità di accesso attraverso i diversi canali di vendita quali gli uffici postali, il web e il call center. L’azienda ha infine specificato che i piani tariffari saranno indirizzati al target giovanile, alle famiglie, ai cittadini stranieri e alle imprese e pubbliche amministrazioni.

Appassionato di Attualità?

Leggi JUGO.it anche su Facebook

Vai alla Pagina Facebook di Jugo.it
JUGO > Attualità > Poste Italiane, nuovo operatore mobile