Premio Strega 2010 ad Antonio Pennacchi

Il serrato testa a testa finale si è, infatti, risolto a favore di Pennacchi con 133 voti contro i 129 della Avallone. Se a dividere i primi due classificati della 64esima edizione del Premio Strega sono stati appena 4 voti, molto più distaccato è invece il terzo, ovvero Paolo Sorrentino con "Hanno tutti ragione" (Feltrinelli), fermo a 59 voti.A completare la cinquina: Nucci con "Sono comuni le cose degli amici" (Ponte alle Grazie) a 38 e Lorenzo Pavolini con "Accanto alla tigre" (Fandango) con 32.

Appassionato di Attualità?

Leggi JUGO.it anche su Facebook

Vai alla Pagina Facebook di Jugo.it
JUGO > Attualità > Premio Strega 2010 ad Antonio Pennacchi