Problemi cardiaci: Aspirina per gli over 50

Lo studio, condotto nelle università britanniche di Nottingham e Sheffield, ha infatti evidenziato che l’assunzione giornaliera di aspirina porta a una riduzione del rischio infarto negli ultracinquantenni pari a circa il 10%.Una percentuale talmente elevata da indurre gli scienziati ad analizzare più approfonditamente la possibilità di un futuro trattamento che tenga in considerazione gli eventuali rischi derivanti dalle controindicazioni già note dell’aspirina.

Appassionato di Attualità?

Leggi JUGO.it anche su Facebook

Vai alla Pagina Facebook di Jugo.it

    E se vuoi scopri e condividi anche tu le ultime notizie di Attualità:

    Ancora nessun commento

JUGO > Attualità > Problemi cardiaci: Aspirina per gli over 50