Pronta al debutto la nuova BMW X5

Per la nuova BMW X5, la Casa di Monaco di Baviera ha pensato ad uno sviluppo completamente nuovo che ha conservato il concetto della scocca e della trazione, rafforzando al contempo i principali pregi di dinamica, funzionalità ed esclusività. Più potenti ed efficienti i motori, scocca esente da torsioni, aerodinamica ottimizzata, esclusivo avantreno a quadrilateri trasversali e retrotreno Integral IV, baricentro basso, ottimizzazione della trazione integrale BMW xDrive: queste le principali novità della rinnovata X5, che diventa la prima vettura del segmento con Active Steering. Da non dimenticare, inoltre, l’AdaptiveDrive, per una sportività sempre all’altezza, e la particolarità degli pneumatici runflat di serie. La trasmissione è automatica a sei rapporti di serie: tempi di cambiata più brevi, comfort ottimizzato, consumi ridotti e selettore elettronico della marcia.

L’abitacolo della seconda edizione incrementa nettamente la funzionalità, con una maggiore spaziosità per gli occupanti, su richiesta terza fila di sedili, ampio vano di carico (volume massimo: 620-1.750 litri). Perfezionato il sistema di comando iDrive, con otto pulsanti Preferiti per selezionare direttamente righe di navigazione, numeri telefonici e fonti audio; unica vettura nel segmento SUV con Head-Up-Display opzionale. Per quel che riguarda gli optional, innovativi sono BMW Online, audio-system multicanale, DVD-videosystem, videocamera di retromarcia. Passiamo poi ai propulsori.

La nuova BMW X5 arriva in tre motorizzazioni, due a benzina e una diesel. Iniziamo dalla BMW X5 4.8i, dotata di motore a benzina V8, con una cilindrata di 4.799 cm3 e una potenza di 261 kW/355 CV (+11%). La coppia massima è di 475 Nm (+8%), con un’accelerazione (0-100 km/h) da 6,5 secondi (-7%) e una velocità massima di 240 km/h. Il consumo medio UE (il dato può subire variazione) è di 12,5 litri/100 chilometri (- 5%). La seconda è la BMW X5 3.0si, motore a benzina sei cilindri e cilindrata da 2.996 cm3. La potenza è di 200 kW/272 CV (+ 18%) con una coppia massima di 315 Nm (+ 5%). L’ accelerazione (0-100 km/h) avviene in 8,1 secondi (- 8%), mentre la velocità massima è di 225 km/h (210 km/h con pneumatici H). Il consumo medio UE (il dato può subire variazione) è di 10,9 litri/100 chilometri (- 14%). Chiudiamo con la BMW X5 3.0d: motore diesel sei cilindri realizzato interamente in alluminio con Common Rail 3 e iniettori piezoelettrici, cilindrata da 2.993 cm3 e potenza di 170 kW/231 CV (+ 6%). La coppia massima è di 520 Nm (+ 4%), con un’accelerazione (0-100 km/h) di 8,3 secondi (- 3%) e velocità massima di 216 km/h (210 km/h con pneumatici H). Il consumo medio UE è di 8,7 litri/100 chilometri (- 7%).

Appassionato di Attualità?

Leggi JUGO.it anche su Facebook

Vai alla Pagina Facebook di Jugo.it

    E se vuoi scopri e condividi anche tu le ultime notizie di Attualità:

    Ancora nessun commento

JUGO > Attualità > Pronta al debutto la nuova BMW X5