Pubblicità Web: il futuro è nei video

Proprio Yahoo ha infatti incrementato notevolmente, anche grazie ai video, gli introiti provenienti dalla pubblicità, facendo registrare un + 67% su base trimestrale. Sempre secondo l’agenzia Internet Avenue A/Razorfish, il nuovo formato di “spot video” prenderà il posto delle tanto criticate pubblicità pop-up, oramai destinate a sparire anche a causa dei software che ne limitano le visualizzazioni. Strategia di marketing considerata obsoleta ed indesiderata dalla maggior parte dell’utenza Internet, le pop-up verranno quindi sostituite dai video come veicolo pubblicitario, un’evoluzione attesa e giustificata dallo sviluppo della tecnologia dei collegamenti Adsl ad alta velocità. Su tali basi gli analisti del settore hanno poi stimano un aumento degli investimenti pubblicitari sul Web pari ad una percentuale variabile dal 20 al 40% nel 2005, per un valore totale calcolato in 10 miliardi di dollari. Il fenomeno dei filmati video in Internet, nati come puro strumento di divertimento e ricercatissimi nel Web, potrebbe quindi trovare una nuova collocazione nel settore pubblicitario proprio grazie alle velocità raggiunte dai collegamenti Adsl. Tocca ora ai pubblicitari ed agli esperti di marketing trovare uno standard ed una strategia adatta a far fiorire questa nuova possibilità di guadagno offerta da Internet.

Appassionato di Attualità?

Leggi JUGO.it anche su Facebook

Vai alla Pagina Facebook di Jugo.it

    E se vuoi scopri e condividi anche tu le ultime notizie di Attualità:

    Ancora nessun commento

JUGO > Attualità > Pubblicità Web: il futuro è nei video