Race for the cure: la solidarietà in festa

Madrina d’eccezione di questa settima edizione sarà la conduttrice televisiva Ilaria D’Amico, accompagnata da una squadra composta dalle splendi ragazze di Miss Italia. "Race for the cure" si propone di sensibilizzare l’opinione pubblica sull’importanza della prevenzione e di raccogliere fondi per la lotta ai tumori del seno, mescolando l’evento sportivo, inserito nel calendario Fidal, a tutti i caratteri di una festa. La giornata è infatti dedicata alle donne che hanno affrontato e superato con successo l’esperienza del tumore del seno e quelle che ancora si stanno confrontando con la malattia.Per quel che riguarda il percorso della minimaratona e della passeggiata, questo toccherà i monumenti storici della Capitale come il Colosseo ed il Circo Massimo, mentre il Villaggio Race allo Stadio delle Terme di Caracalla ospiterà gli stand degli sponsor ed offrirà foto, musica, aerobica ed intrattenimenti.Ma la "Race for the", oltre a raccogliere fondi destinati a finanziare progetti per la lotta al tumore al seno, assegnerà anche numerosi remi. Oltre ai primi classificati, infatti, anche gli altri iscritti parteciperanno all’estrazione di fantastici premi, come un viaggio per due persone negli Stati Uniti. Essendo una festa, più che una gara, la "Race for the cure" premierà inoltre la squadra più simpatica, la più numerosa e quella giunta da più lontano. Già al momento dell’iscrizione, i partecipanti ricevono una ricca borsa-gara e l’esclusiva T-shirt della Race, che con gli anni è diventata sempre più ricercata. Ai gadget a fine benefico, si aggiungono poi gli speciali pettorali rosa, indossati per dedicare la gara a una persona cara che non potrà più scendere in pista o a chi ha invece vinto la sua personale battaglia. Domenica 21 maggio l’appuntamento è quindi fissato a Roma con la grande festa organizzata da Komen Italia Onlus.

Appassionato di Attualità?

Leggi JUGO.it anche su Facebook

Vai alla Pagina Facebook di Jugo.it

    E se vuoi scopri e condividi anche tu le ultime notizie di Attualità:

    Ancora nessun commento

JUGO > Attualità > Race for the cure: la solidarietà in festa