Rapporto Assinform 2008: Italia tra luci e ombre

Ciò che emerge nel 2008 è uno scenario contrastante, costellato da luci ed ombre. Le buone notizie riguardano soprattutto la crescita del mercato IT che, con un tasso superiore a quello dell’economia nazionale nel suo complesso, conferma la ripresa della domanda d’informatica iniziata nel 2004. Rallentano invece le telecomunicazioni, su cui pesano soprattutto riassetti normativi e riduzioni tariffarie.Per quanto riguarda i settori economici, sono le medie imprese a trainare il mercato e l’export italiano, mentre le famiglie sono un soggetto sempre più vivace per la capacità di portare un forte impulso alla domanda, sia in termini di spesa informatica che di telecomunicazioni. Al contrario, cala la domanda di ICT nella pubblica amministrazione, sia per i contenuti livelli d’investimento nel settore sia per le politiche in house che sempre più sottraggono quote di domanda al mercato.Il Rapporto Assinform 2008 non condanna però l’intero settore ICT, grazie ad una parte dell’economia che sta scegliendo l’innovazione per crescere in competitività e affrontare il mercato globale. Numeri positivi che ‘’sbattono" però con la realtà internazionale, sia in termini di dimensioni che di velocità, il tutto dovuto all’insufficienza delle risorse mirate al settore.Dal Rapporto emerge quindi la pressante esigenza di imprimere accelerazione all’economia, ciò attraversouna politica sull’innovazione di respiro strategico, coerente e sistemica, che miri a far compiere un balzo in avanti complessivo all’Italia, agendo su più fronti per:
- innalzare i livelli di utilizzo dell’innovazione tecnologica in tutti i settori, dotando l’intero territorio e le diverse categorie di cittadini di questa capacità, in termini infrastrutturali, formativi e strumentali;- sostenere i processi di riorganizzazione, di cambio culturale e di formazione, necessari per sfruttare al meglio le nuove tecnologie da parte di pubblica amministrazione e imprese;- promuovere lo sviluppo dell’innovazione informatica, sia per soddisfare con soluzioni idonee le esigenze d’innovazione specifiche del nostro tessuto produttivo, in particolare delle piccole medie imprese e della pubblica amministrazione, sia per rientrare nella produzione internazionale di innovazione tecnologica con prodotti e soluzioni competitivi.

Appassionato di Attualità?

Leggi JUGO.it anche su Facebook

Vai alla Pagina Facebook di Jugo.it

    E se vuoi scopri e condividi anche tu le ultime notizie di Attualità:

    Ancora nessun commento

JUGO > Attualità > Rapporto Assinform 2008: Italia tra luci e ombre