Regali ai bambini: mai sottovalutare sicurezza

Può infatti capitare che l’oggetto apparentemente più innocuo e rassicurante, se scelto con scarsa consapevolezza, o incoraggiati essenzialmente dalla convenienza di prezzo, può diventare una minaccia per la salute e l’incolumità dei piccoli.A questo proposito, i dati più recenti parlano chiaro. Nello scorso periodo natalizio, infatti, dalla metà di novembre 2007 al 7 gennaio 2008, al Pronto Soccorso dell’Ospedale Pediatrico Bambino Gesù di Roma sono giunti 8.945 bambini, di cui il 3,9% per incidenti tra le mura domestiche, in larga parte causati durante il gioco. Di questi, il 8,8% è stato ricoverato perché presentava un quadro clinico di maggiore gravità: inalazione di corpo estraneo, ustioni, ferite lacero-contuse agli arti ed alle articolazioni.Rispetto ai dati dell’anno precedente, le osservazioni dei medici del Bambino Gesù fanno registrare per la prima volta un leggero decremento del numero totale degli accessi (nello stesso periodo dell’anno precedente erano stati 9.572), e una corrispondente diminuzione del numero di incidenti avvenuti tra le pareti di casa, segno che le campagne di prevenzione degli ultimi anni stanno iniziando produrre i frutti sperati. Un primo segnale che tuttavia non deve indurci ad abbassare la guardia sul fronte della sicurezza. Risparmio e scelta accorta possono essere coerenti. Ancora molto però bisogna lavorare nelle campagne di prevenzione e sul fronte della cultura della sicurezza per i più piccoli per far diminuire ulteriormente questi numeri.Ma quante e quali sono le insidie che si celano nei giocattoli? "Tra le cause più frequenti – sottolineano i medici del Bambino Gesù – l’inalazione di piccoli componenti che rischiano di mettere a repentaglio la vita, specie dei più piccoli. Non vanno poi trascurate, inoltre, le ferite prodotte da giocattoli ridotti in pezzi o le reazioni allergiche ai suoi componenti".Per "guidare" genitori e figli nella scelta al giocattolo più sicuro l’Ospedale Pediatrico Bambino Gesù ha redatto due decaloghi, disponibili online sul Portale Sanitario Pediatrico all’indirizzo Ospedalebambinogesu.it: uno per "tutelare l’incolumità fisica del bambino", l’altro per suggerire un acquisto consapevole "di doni a misura di bambino".

Appassionato di Attualità?

Leggi JUGO.it anche su Facebook

Vai alla Pagina Facebook di Jugo.it
JUGO > Attualità > Regali ai bambini: mai sottovalutare sicurezza