Regali di Natale: boom delle confezioni alimentari

Per quanto riguarda la spesa destinata quest’anno ai regali di Natale, questa sarà pari a 178 euro, in calo del 6,7% rispetto allo scorso anno. Nella classifica dei regali, le confezioni alimentari si piazzano al primo posto insieme ai giocattoli (17%). Gioco e spesa utile, destinata a trovare posto nei cenoni delle feste, rivelano il doppio carattere del Natale 2006. Dietro ai due regali capofila troviamo: abbigliamento e calzature (14%); prodotti Hi-tech, soprattutto lettori mp3 (12%); sciarpe e cappelli di lana (10%); Cd e Dvd (9%); vini e liquori (8%); libri (7%)."Per rispettare la tradizione e non cadere nelle trappole del mercato – suggerisce la Coldiretti – il modo migliore è acquistare prodotti tipici direttamente nelle aziende agricole nelle zone di produzione dove, peraltro spesso durante il periodo natalizio, sono previste iniziative con mercatini per far conoscere direttamente le caratteristiche e i metodi di produzione ed è anche possibile fare acquisti più convenienti".Tra i prodotti più richiesti troviamo formaggi e salumi locali, miele, conserve, vini, olio d’oliva extravergine novello di qualità e frutta e ortaggi di stagione. Sulla base dell’ultima indagine Coldiretti – Agri 2000, inoltre, 7 italiani su 10 hanno comperato cibo o bevande direttamente dagli agricoltori per la qualità e freschezza dei prodotti offerti, per sostenere l’economia locale ed anche per convenienza. "Delle quasi cinquantamila imprese agricole nazionali che svolgono attività di vendita diretta dei propri prodotti quasi una su quattro (23,8%) – conclude la Coldiretti – partecipa a mercati e fiere locali sopratutto in occasione delle festività per i quali si stima per Natale un aumento del 5% negli acquisti secondo l’indagine Swg-Confesercenti sui consumi di Natale".

Appassionato di Attualità?

Leggi JUGO.it anche su Facebook

Vai alla Pagina Facebook di Jugo.it

    E se vuoi scopri e condividi anche tu le ultime notizie di Attualità:

    Ancora nessun commento

JUGO > Attualità > Regali di Natale: boom delle confezioni alimentari