Renault: ecco Grand Modus e New Modus

Si tratta infatti di una piccola monovolume destinata ad una clientela che desidera un’auto con la posizione di guida rialzata ed un interessante rapporto abitabilità-compattezza. Con il nuovo design dalle linee eleganti, New Modus continua a distinguersi per le già note doti di comfort e praticità.

Tornando a Grand Modus, invece, da segnalare è il vano bagagli di 410 dm3 (VDA), tra i più spaziosi della categoria, che rappresenta un guadagno del 50% circa rispetto a Modus (+136 dm3). Facilmente modulabile grazie alla panchetta posteriore scorrevole, ripiegabile 1/3-2/3 e ribaltabile in posizione portafoglio, Grand Modus si presta ad un utilizzo polivalente: vacanze in famiglia o week-end tra amici. Numerosi, a tal proposito, sono i vani portaoggetti, facilmente accessibili a tutti i passeggeri: sportelli nel pianale, cassetti, rack tipo aviazione e sistema di ritenuta degli oggetti nella seduta del sedile anteriore passeggero. Progettate sulla piattaforma B comune a Renault e Nissan, Grand Modus e New Modus arriveranno all’inizio del 2008.

Appassionato di Attualità?

Leggi JUGO.it anche su Facebook

Vai alla Pagina Facebook di Jugo.it
JUGO > Attualità > Renault: ecco Grand Modus e New Modus