Resident Evil: Afterlife, azione in 3D

Distribuito in 3D, "Resident Evil: Afterlife" è diretto da Paul W.S. Anderson, mentre il ruolo di protagonista è ancora una volta affidato all’affascinante Milla Jovovich. Partendo dove il precedente film (Resident Evil: Extinction) si era interrotto, "Resident Evil: Afterlife" trova Alice in Giappone, che con doti sovraumane ha dato vita ad un esercito di suoi cloni per sconfiggere la sua nemesi di sempre, il presidente dell’Umbrella Corporation Albert Wesker.Dopo aver lasciato Wesker morto in uno scontro che ha distrutto il suo esercito e stremato le sue energie, Alice, al comando di un aeroplano biposto, si reca nella selvaggia e fredda Alaska. Il suo obbiettivo: trovare sopravvissuti nella misteriosa Arcadia, presumibilmente l’unico luogo al mondo non colpito dal T-Virus.Ma Arcadia non è la terra promessa e l’unico segno di vita è la sua vecchia amica di battaglia Claire Redfield (Ali Larter), colpita da una profonda amnesia. Con Claire al seguito, la ricerca di risposte conduce Alice nella città di Los Angeles ormai distrutta, dove incontra un gruppo di altri superstiti che si sono rifugiati in un ex prigione.Qui Alice comprende che Arcadia potrebbe essere molto vicina, ma che potrebbe essere un luogo molto più pericoloso di quanto pensasse. Con Claire che lentamente recupera la memoria e le sue abilità marziali, Alice conduce la sua squadra di sopravvissuti in una missione di salvataggio, scoprendo qualcosa di molto più terribile di quanto avessero mai immaginato.

Appassionato di Attualità?

Leggi JUGO.it anche su Facebook

Vai alla Pagina Facebook di Jugo.it
JUGO > Attualità > Resident Evil: Afterlife, azione in 3D