Retequattro: mai più Febbre d’amore?

Ad anticipare la notizia è il giornale online Quo Media nella rubrica dedicata alla televisione, a cura di Giorgio Bellocci, sulla base di indiscrezioni che filtrano dall’interno di Mediaset.L’articolo si sofferma sulla mancanza di comunicazione verso i pur pochi fans certificati da auditel – "stile menefreghista rispetto alle esigenze del pubblico…" – e su come la soppressione di "Febbre d’amore" rappresenti un concreto esempio del ridimensionamento di Retequattro per quanto concerne la fiction d’importazione.Secondo quanto raccolto da Quo Media, la programmazione daytime della rete sarà caratterizzata solo da materiale di "magazzino" già proposto in passato (telenovelas, film tv, vecchi telefilm). Si attende ora una risposta da parte di Retequattro.

Appassionato di Attualità?

Leggi JUGO.it anche su Facebook

Vai alla Pagina Facebook di Jugo.it

    E se vuoi scopri e condividi anche tu le ultime notizie di Attualità:

    Ancora nessun commento

JUGO > Attualità > Retequattro: mai più Febbre d’amore?