Richards: mix di coca e ceneri del padre!

Nonostante l’età non più giovanissima, lo scorso anno Richards è stato infatti protagonista di una brutta caduta da un’albero che lo ha costretto ad un delicato intervento chirurgico al cervello per un ematoma cerebrale. Ma come si sà, il lupo perde il pelo ma non il vizio… Il "colpo di testa" dell’aprile 2006 non è infatti la sciocchezza più grossa fatta dall’eclettico chitarrista degli Stones che, solo oggi, a distanza di cinque anni dalla morte del padre, ha confessato di aver sniffato le ceneri del proprio genitore! La rivelazione, macabra quando sorprendente, arriva dallo stesso Richards, recentemente intervistato dal magazine NME.Così, mentre la manager Jane Rose si è affrettata a smentire il tutto e ad etichettare la confessione del suo assistito come "uno scherzo", sono in molti però a lasciare aperta ogni possibilità data la proverbiale sregolatezza del protagonista. Parlando dell’uso e dell’abuso di sostanze stupefacenti, il musicista ha infatti dichiarato che la sostanza più strana mai "tirata" sono state le ceneri del padre cremato e, in tutta franchezza, Richards ha poi commentato: "Non ho resistito. Ho aggiunto un pizzico di coca… tanto sapevo che a mio padre non sarebbe importato … L’ho fatto perché in quel periodo provavo di tutto. Era il mio stile". Se fosse vero… altro che Marilyn Manson!

Appassionato di Attualità?

Leggi JUGO.it anche su Facebook

Vai alla Pagina Facebook di Jugo.it
JUGO > Attualità > Richards: mix di coca e ceneri del padre!