Riscaldamento: come risparmiare

Proprio per evitare i rigori della stagione invernale, Intesa Consumatori propone alcuni consigli per risparmiare sul riscaldamento domestico. A causa del caro-energia, infatti, gli italiani si troveranno a far fronte ad un maggior esborso di circa 145 euro ad abitazione (appartamento di medie dimensioni con impianto a gas metano), mentre in caso di impianto di riscaldamento a gasolio, la maggiore spesa, rispetto allo scorso anno, sarà addirittura di 200 euro. "Una mazzata – sottolinea il Codacons – che peserà sui bilanci delle famiglie, già tartassati da altri aumenti, vedi prezzi e tariffe, assicurazioni, banche, ecc." Adoc, Adusbef, Codacons e Federconsumatori (Intesa Consumatori) hanno quindi deciso di stilare una serie di consigli per consentire ai cittadini di risparmiare sulla voce riscaldamento:
1) non coprire i caloriferi con indumenti umidi, mobili, tende, rivestimenti o altri oggetti pesanti;
2) applicare dietro i caloriferi pannelli o pellicole riflettenti così da riverberare il calore;
3) tende e tapparelle è meglio chiuderle di sera, per ridurre la dispersione di calore;
4) i caloriferi devono essere sfiatati, poiché l’aria presente nel circuito riduce l’efficienza e fa crescere il fabbisogno di energia;
5) ridurre la temperatura ambiente di 1° C; si risparmierà il 6 % di energia;
6) ventilare correttamente le abitazioni, per impedire inutili dispersioni di energia;
7) se le caldaie hanno più di 20 anni, è arrivata l’ora di sostituirle con impianti nuovi che consentono risparmi energetici;
8) un buon isolamento del sottotetto, del solaio delle facciate, ecc. contribuisce ad avere una casa più calda nei mesi invernali.

Appassionato di Attualità?

Leggi JUGO.it anche su Facebook

Vai alla Pagina Facebook di Jugo.it

    E se vuoi scopri e condividi anche tu le ultime notizie di Attualità:

    Ancora nessun commento

JUGO > Attualità > Riscaldamento: come risparmiare